Dottor Daniele Coluzzi

Psicologo - psicoterapeuta

“Prima di sforzarsi di cercare le risposte si deve valutare la correttezza delle domande.”
- Giorgio Nardone

Scopri di più

Chi sono

Mi presento, sono Daniele Coluzzi e sono uno psicologo clinico, psicoterapeuta ed esperto in neuropsicologia clinica. Potrei sfruttare queste poche righe per parlare dei vari titoli che ho ottenuto negli anni, ma credo che ciò che contraddistingue realmente un professionista, in particolar modo uno psicologo, non siano i titoli, bensì l’esperienza con le persone e problemi concreti.

Ho avuto la possibilità di lavorare per molti anni presso enti pubblici e questo ha influito notevolmente nella strutturazione del mio approccio: le molte famiglie che facevano richiesta di tali servizi portavano problematiche che rimandavano, anche quando la richiesta era del singolo, ad un disagio che spesso poteva essere ricollegato all’intero nucleo familiare.
Così, mi sono reso conto che il trattamento richiedeva un approccio diverso dalla psicanalisi classica (modello che mi ha sempre affascinato e di cui tengo grande considerazione nel mio lavoro), ma avevo bisogno di un punto di vista diverso, e sono riuscito a trovarlo nell’approccio sistemico relazionale…

Leggi tutto

Il mio approccio

Il mio metodo di lavoro è caratterizzato dalla fusione di più stili: questo perché considero ogni persona un mondo a sé, e la sua comprensione non può richiedere una visione univoca, ma pretende invece una logica e una funzionale flessibilità in qualsiasi momento.

Pur mantenendo questo approccio aperto e non standardizzato, l’esperienza professionale che ho accumulato mi spinge ad avere un modo di vedere la persona che non si ferma unicamente al singolo, bensì che la consideri come parte di un contesto fatto di relazioni ed altri significativi. In poche parole, mi porta a vedere le persone come parte di un sistema più ampio che non può essere ignorato nel tentativo di comprenderle.

Per questo motivo mi sono avvicinato alla psicologia sistemico relazionale, ossia un tipo di approccio che si focalizza sul processo interattivo e comunicativo che avviene tra i membri di un sistema. In questa visione, la famiglia rappresenta un punto chiave e fondamentale per la compresone completa dell’individuo.

Contattami

L'individuo

La psicoterapia individuale rappresenta un processo che permette di definire un cambiamento nelle relazioni, nel comportamento, nelle emozioni per le quali il cliente ha chiesto sostegno.

Leggi di più

La Coppia

La psicoterapia di coppia è un percorso che i partner decidono di intraprendere, con l’aiuto di un esperto, per ridefinire l’attuale momento di crisi.
 
 

Leggi di più

La Famiglia

La psicoterapia familiare si svolge tramite incontri a cui partecipano, di regola, tutti i membri della famiglia ed ha lo scopo di modificare le dinamiche interne al nucleo famigliare.

Leggi di più

EMDR

La tecnica EMDR – Desensibilizzazione e Riprocessamento tramite Movimenti Oculari – nasce come utile strumento per curare il disturbo post traumatico stress

Leggi di più

Come funziona la psicoterapia

“Dai un pesce a un uomo e lo nutrirai per un giorno.
Insegnagli a pescare e lo nutrirai per tutta la vita.”

Step 1:

Prenota il primo colloquio

Il primo contatto avviene o telefonicamente o via mail, insieme concorderemo il giorno e l'orario, fissando così il primo incontro dove cercheremo di definire insieme il problema.

Prenota ora

Step 2:

Il primo colloquio

Durante il primo colloquio quello che faremo sarà conoscerci e definire il perché ci troviamo lì in quel momento, quali sono le problematiche e le difficoltà che stiamo vivendo. Al termine di questo primo incontro si deciderà se è o non è il caso di svolgere una terapia. Non sempre la persona deve iniziare un percorso di psicoterapia, talvolta basta una semplice consulenza o un chiarimento rispetto a problematiche che devono essere trattate da altri specialisti e anche qualora si debba iniziare con una psicoterapia questa può essere di diverso tipo: individuale, di coppia, famigliare.

Step 3:

La Terapia

La terapia ha cadenza settimanale, i giorni e l'orario verranno concordati insieme, così come la scelta del tipo di terapia da attuare, se individuale, di coppia o famigliare. L'approccio adottato sarà legato alla difficoltà presentata, questo vuol dire che non tutte le persone vengono trattate con la stessa tecnica, questo perché sono persone diverse, con storie diverse e problematiche diverse, e la tecnica deve adattarsi alla varie situazioni e richieste per essere la più efficace ed efficiente possibile.

Di cosa mi occupo

L’obiettivo è sempre stare meglio e occuparsi di sé stessi

Disturbi dell'umore

Quando si parla di disturbi dell’umore si fa riferimento ad un insieme di patologie diverse tra loro, accomunate da anomalie o alterazioni del tono dell’umore che provocano al soggetto un marcato disagio o disfunzioni persistenti.

Disturbi alimentari

I disturbi del comportamento alimentare (DCA) o disturbi alimentari sono patologie caratterizzate da una alterazione delle abitudini alimentari e sono caratteristici dei soggetti che hanno un’alterata percezione del proprio peso e della propria immagine corporea.

Disturbi Sessuali

I disturbi sessuali sono caratterizzati da difficoltà psicologiche che ostacolano o impediscono il rapporto sessuale, generando notevoli difficoltà nella persona per ciò che riguarda la sfera emotiva, relazionale, e la propria immagine di sé.

Disturbi di Personalità

I Disturbi di Personalità costituiscono delle modalità, relativamente inflessibili, di percepire, reagire e relazionarsi alle altre persone ed agli eventi. Tali modalità riducono pesantemente le possibilità del soggetto di avere rapporti sociali efficaci e soddisfacenti per sé e per gli altri.

Dipendenze e nuove dipendenze

Per dipendenza patologica si intende una alterazione del comportamento che da semplice e comune abitudine diventa una ricerca esagerata e patologica del piacere, attraverso mezzi o sostanze o comportamenti che sfociano nella condizione patologica.

Psicologia dell’età evolutiva

La psicoterapia dell’infanzia e dell’adolescenza è rivolta a soggetti dai 9 ai 17 anni e il suo scopo è quello di tematiche riguardanti lo sviluppo dei diversi aspetti della personalità e delle varie forme di comportamento.

Valutazione neuropsicologica

La Valutazione neuropsicologica è un esame clinico diagnostico attuo a valutare le funzioni cognitive del soggetto. Una visita neuropsicologica è costituita da varie fasi e include una prima parte di colloquio clinico-neuropsicologico, la somministrazione di test neuropsicologici, e un colloquio con i familiari.

Disturbi d'ansia

Benchè l'ansia sia un processo naturale, molte delle soluzioni che adottiamo per gestire l'ansia non sono così funzionali. Questo fa si che un normale processo, può con il tempo divenire qualcosa di ingestibile e sfociare in qualcosa di diverso come le fobie, gli attacchi di panico, i disturbi ossessivo compulsivi, l'iponcondria, etc.

“...il vero viaggio di scoperta non è vedere nuovi mondi ma cambiare occhi...”

M. Proust

Contattami

Dr. Daniele Coluzzi
Psicologo e Psicoterapeuta a Roma
Iscritto all’Albo Professionale degli Psicologi della regione Lazio n. 17240
Laurea in psicologia clinica e di comunità

AVVISO: Le informazioni contenute in questo sito non vanno utilizzate come strumento di autodiagnosi o di automedicazione. I consigli forniti via web o email vanno intesi come meri suggerimenti di comportamento. La visita psicologica tradizionale rappresenta il solo strumento diagnostico per un efficace trattamento terapeutico.

©2017 Tutti i testi presenti su questo sito sono di proprietà del Dr. Daniele Coluzzi
© 2018. «powered by Psicologi Italia». E' severamente vietata la riproduzione, anche parziale, delle pagine e dei contenuti di questo sito.