La dipendenza da sostanze piscoattive

La dipendenza da sostanze piscoattive (meglio conosciuta come tossicodipendenza) è una modalità patologica di uso di una sostanza che conduce ad una menomazione nella conduzione della vita e quindi, ad un disagio clinicamente significativo.

Come si riconosce?

Per poter definire dipendenza un disagio legato all'uso di sostanze, devono essere presenti ricorrentemente per un periodo di un anno, almeno tre dei sintomi elencanti qui di seguito:

TOLLERANZA:

  • il bisogno di aumentare il quantitativo di sostanza per ottenere l'effetto desiderato o l'intossicazione;
  • l'effetto della sostanza diminuisce per l'uso continuativo nel tempo;

ASTINENZA:

  • manifestazione di sintomi precisi e relativi alla sostanza utilizzata, conseguenti ad una riduzione o interruzione nell'assunzione;
  • i sintomi causano effetti importanti che interferiscono nel normale mantenimento della vita sociale e lavorativa;
  • i sintomi non sono motivati da una malattia fisica;
  • la sostanza è assunta in quantitativi maggiori o per tempi più lunghi di quanto la persona ha previsto;
  • desiderio di interrompere l'assunzione della sostanza, ma tutti i tentativi messi in atto per raggiungere questo risultato, sono infruttuosi;
  • impiego di gran tempo per reperire la sostanza o per riprendersi dal suo utilizzo;
  • gravi interferenze nella conduzione delle attività sociali e lavorative, causate dall'uso della sostanza;
  • uso continuativo della sostanza, essendo consapevoli di avere un problema persistente a livello fisico e psicologico, causato o peggiorato dall'uso della sostanza.

Come si può ampiamente intuire dal quadro presentato, la dipendenza da sostanze crea gravi impedimenti nella vita di chi ne soffre e coinvolge il livello fisico, emotivo e relazionale. Una volta che la persona è divenuta consapevole di soffrire di questo disturbo e richiede un aiuto specialistico, è di fondamentale importanza affrontare la presa in carico a tutti i livelli, che riguarderà tutti gli aspetti della vita del soggetto e, ove possibile, anche con il sostegno alla sua famiglia.

Trattamento

La terapia psicologica è uno dei punti cardine di questo genere di presa in carico e a diversi livelli. In prima battuta, la consulenza psicologica può offrire diversi strumenti che, nel breve tempo, forniscono competenze per affrontare e controllare la compulsività di pensieri e azioni che riguardano il reperimento e l'uso della sostanza. Questo è un aspetto importante, perché restituisce alla persona la sensazione di avere il controllo del proprio corpo e delle proprie azioni, motivando la prosecuzione del lavoro personale.

In secondo luogo, è importante che la persona riconosca e rielabori i nodi problematici profondi che l'hanno portata a ritrovarsi in una condizione così invalidante. La rielaborazione permette di non ripercorrere la stessa strada, una volta risolti gli aspetti di dipendenza fisiologica, mantenendo i risultati costanti nel tempo e, a livello più generale, a migliorare l'intera qualità della vita.

Ultimo, ma non meno importante, fornire supporto psicologico alla famiglia, perché possa comprendere cosa è accaduto e a mettere in atto nuove dinamiche che sostengano il profondo cambiamento che deve avvenire all'interno della persona che si è trovata ad affrontare il problema della dipendenza, per portare a solidi risultati.

L'intervento psicologico, quindi, non diventa solo uno strumento per risolvere il problema, ma il sostegno per effettuare un positivo cambiamento di tutto lo stile di vita.

Contattami ora

Dr. Daniele Coluzzi
Psicologo e Psicoterapeuta a Roma
Iscritto all’Albo Professionale degli Psicologi della regione Lazio n. 17240
Laurea in psicologia clinica e di comunità

AVVISO: Le informazioni contenute in questo sito non vanno utilizzate come strumento di autodiagnosi o di automedicazione. I consigli forniti via web o email vanno intesi come meri suggerimenti di comportamento. La visita psicologica tradizionale rappresenta il solo strumento diagnostico per un efficace trattamento terapeutico.

©2017 Tutti i testi presenti su questo sito sono di proprietà del Dr. Daniele Coluzzi
© 2018. «powered by Psicologi Italia». E' severamente vietata la riproduzione, anche parziale, delle pagine e dei contenuti di questo sito.